image

Amaro SATYRO

Amaro SATYRO

Satyro nasce da infusioni separate di erbe e piante officinali in acquavite elevata in botti di rovere di Slavonia dal 1969 che consente un’estrazione delicata della parte più pregiata delle erbe. La china e la noce moscata esaltano le proprietà amarostiche, l’anice, l’alloro e il finocchietto di montagna caratterizzano la parte balsamica. Il fulcro aromatico è connotato dalla santoreggia (lat. satureja, gr. sàtyros, it. satiro), erba cara agli antichi e utilizzata in occasione di riti per le sue proprietà corroboranti e afrodisiache.

Amaro SATYRO
  • icona Ingredienti

    L’amaro Satyro è prodotto dall’infusione di oltre 25 erbe e radici in alcol e una parte di brandy distillato nel 1969. Le caratteristiche principali sono dovute alla china, al rabarbaro, alla genziana (sapore amaro), alla noce moscata (note dolci e piccanti, tropicali), all’anice (note dolci), all’alloro e all’assenzio. Il fulcro aromatico è connotato dalla santoreggia, conosciuta nell’antichità come “erba dei satiri”.

  • icona Preparazione

    53 ̊
    INFUSO AGRICOLO DI
    Alloro, Santoreggia e Assenzio
    58 ̊
    INFUSO SEPARATO DI
    Chiodi di Garofano, Genziana e Anice
    48 ̊
    Rabarbaro, China
    35°
    Grado Alcolico
    8 mesi
    Tempo di preparazione

  • icona Scheda tecnica

    BOTTIGLIA DA 70cl 43% Vol.

    SCHEDA pdf
Ingrediente
  • Elaborato a partire da infuso idroalcolico con acquavite elevata in botti di rovere di Slavonia dal 1969 e da estratti di erbe mediterranee.